Debolezza muscolare: come rimediare

Abbiamo problemi di debolezza muscolare? Nessuno è esente da questa condizione, ancor di più se siamo degli sportivi, per cui potremmo essere soggetti spesso a tale condizione. Non bisogna però prenderla sottogamba ed esagerare.

Cause della debolezza muscolare

Affaticamento e debolezza muscolare sono reazioni conseguenti ad un eccesso di lavoro a cui sottoponiamo il nostro sistema locomotore o a un generale calo di energia, che può coinvolgere tutti noi. Come conseguenza, i muscoli maggiormente coinvolti presentano debolezza fino a dolore.

Sia che pratichiamo intensa attività fisica in modo costante sia che non lo facciamo, la debolezza muscolare può essere provocata da piccole lesioni a carico dei muscoli striati, in conseguenza di contrazioni molto forzate e ripetitive in breve tempo. La lesione genera uno stato infiammatorio del muscolo coinvolto, fino a provocare del dolore vero e proprio

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

Debolezza e affaticamento muscolare compaiono naturalmente:

  • se sottoponiamo il muscolo ad uno sforzo sproporzionato rispetto alle sue abitudini
  • se modifichiamo il tipo di esercizi, sottoponendo il muscolo a contrazioni diverse da quelle alle quali è abituato

In realtà è proprio questo processo che permette, nel tempo, di rinforzare il muscolo, ma vengono a volte sottoposti ad uno stress meccanico importante.

La debolezza muscolare può comparire anche in altre situazioni, come a seguito di sudorazione abbondante, o dopo una malattia che ci costringe ad un certo periodo di convalescenza, o ancora se siamo sottoposti a lavoro a sforzi fisici intensi.

Per chi si avvicina la prima volta ad una attività fisica, in maniera troppo impegnativa rispetto alla normale sedentarietà, andrà senz’altro incontro ad affaticamento e debolezza. Come anche chi solleva carichi pesanti, chi dorme in una posizione scomoda o esegue uno sforzo improvviso.

Sintomi della debolezza muscolare

La debolezza dei muscoli può colpire qualsiasi parte del corpo e si manifesta tipicamente con una sensazione di affaticamento, spesso accompagnata da alcuni sintomi, quali: INIZIA

  • Dolore localizzato;
  • Irrigidimento;
  • Affaticamento;
  • Crampi;
  • Difficoltà nella presa.

Rimedi contro la stanchezza muscolare

In generale, per non prevenire i sintomi della stanchezza muscolare, sarà bene seguire alcuni accorgimenti, come evitare sforzi fisici eccessivi e programmi di allenamento diversi dai nostri abituali, soprattutto dopo lunghi periodi di inattività. Meglio esercitarsi con regolarità e moderazione, senza lasciar trascorrere troppo tempo tra una sessione e la successiva, e praticare sempre gli esercizi di stretching, prima dell’allenamento per prevenire gli stiramenti, dopo l’allenamento per sciogliere le tensioni.

Se dovessero comparire i primi sintomi, stare a riposo per dare tregua al muscolo e permettergli di rigenerarsi o anche alternare impacchi caldi e freddi per 15 minuti

Seguire una dieta varia ed equilibrata e garantirsi la giusta idratazione, è sempre un ottimo modo per prevenire e contrastare la stanchezza muscolare ed altre patologie.

In particolari periodi impegnativi, è poi possibile associare alla dieta un integratore alimentare. Per compensare il dispendio energetico e reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione durante lo sport e nella stagione calda, possiamo provare Carnidyn Fast Caldo e Affaticamento. Con la sua formulazione equilibrata di sali mineralivitamine e altri nutrienti, Carnidyn Fast Caldo e Affaticamento favorisce la normale funzione muscolare e il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e idrosalino.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN


Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana