SALI MINERALI

sali minerali sono sostanze di natura inorganica le cui funzioni sono essenziali per la vita dell’organismo umano. Infatti, i sali minerali partecipano a importanti processi cellulari, rappresentano fattori determinanti per la crescita e lo sviluppo di diversi tessuti e organi e sono coinvolti nell’attivazione di numerosi cicli metabolici. Conosciamo da vicino queste preziose sostanze.

Che cosa sono i sali minerali e quali funzioni svolgono?

sali minerali, come anche le vitaminesono definiti “micronutrienti” perché presenti in piccole quantità nel nostro organismo. Essi sono indispensabili per la nostra vita e la salute del nostro organismo. Queste preziose sostanze possono trovarsi sia allo stato solido (nelle ossa e nei denti sotto forma di cristalli), sia in soluzione (nei liquidi corporei intra ed extra cellulari).

Insieme a carboidrati, lipidi, proteine e vitamine, i sali minerali sono elementi molto importanti per la vita cellulare, poiché partecipano a processi cellulari fondamentali per lo sviluppo di tessutiti e organi, regolano l’equilibrio salino e gli scambi cellulari.

I sali minerali sono sostanze inorganiche non energetiche, ossia non producono direttamente energia, ma intervengono in numerose reazioni indispensabili per le funzioni energetiche dell’individuo.

Impariamo un altro aspetto importante: l’essere umano non è in grado di sintetizzare autonomamente i sali minerali. È dunque indispensabile introdurre con regolarità quantità di sali minerali necessarie al compimento dei processi metabolici e all’assolvimento di tutte le funzioni vitali.

In particolar modo, nella stagione calda o dopo una intensa sessione sportiva, è facile sudare abbondantemente e perdere liquidi e minerali preziosi. Non sottovalutiamo questa condizione, poiché potrebbero insorgere stanchezza fisica, affaticamento, indebolimento del tono muscolare.


Alcuni importanti sali minerali e dove trovarli

sali minerali possono essere suddivisi in due gruppi:

Primo gruppo: i cosiddetti “macroelementi” o “macrominerali”, di cui l’organismo necessita in grandi quantità per le proprie funzioni e presenti in quantità discrete nell’organismo stesso. Magnesio, potassio e sodio sono tra questi. In particolare:

  • Magnesio. Contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento, alla
normale funzione muscolare, al mantenimento dell’equilibrio
elettrolitico. La frutta secca è ricca di magnesio (mandorle, arachidi, nocciole, pistacchi, noci).

  • Potassio. Contribuisce alla normale funzione muscolare e consente il mantenimento
della normale pressione sanguigna. È presente in: banane, uva, albicocche, avocado, patate, fagioli contengono potassio.

  • Sodio. È coinvolto nel mantenimento dell’equilibrio idro-salino, nella regolazione del passaggio di fluidi e dei nutrienti all’interno e all’esterno delle cellule. Questo minerale è naturalmente presente negli alimenti di origine animale (latte, carni bianche, rosse e pesce), mentre è meno abbondante in quelli di origine vegetale.

Secondo gruppo: i cosiddetti “microelementi” o “oligoelementi”, presenti in piccole quantità nel nostro organismo. Tra questi troviamo lo zinco e il selenio. In particolare:

  • Zinco. Contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e alla normale funzione del sistema immunitario. È presente in: fegato, fagioli, crusca, pinoli e avena contengono questo minerale.

  • Selenio. Contribuisce alla normale funzione cognitiva, alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e alla normale funzione del sistema immunitario. È presente in: manzo, pollo, tacchino, uova, avena, spinaci, fagioli contengono questo minerale.


Come assimilare i sali minerali?

In linea generale, è consigliabile seguire un regime alimentare, vario, bilanciato e regolare. Inoltre, non è mai superfluo ricordare che un sano stile di vita può avere tanta parte nella nostra salute e nel nostro benessere. Seguiamo poche, semplici regole:

  • Alimentazione varia ed equilibrata. Consumiamo verdure sempre diverse, alterniamo i gruppi alimentari. Ciò contribuirà a fare il pieno di tutti gli elementi di cui si ha bisogno. 

  • Idratazione frequente. Ricordiamo di idratarci adeguatamente sempre, in particolar dopo lo sport e quando sudiamo: l’apporto idrico ideale è di 1, 5 – 2 litri al giorno. Anche succhi di frutta, centrifugati, estratti e frullati sono valide soluzioni per fare il pieno di liquidi e minerali.

  • Integratore alimentare in associazione alla dieta.


Fonti bibliografiche:

  • G. FAVILLI, Patologia generale, Ambrosiana, Milano, 1976, p. 1264.

  • E. TRIA – O. BARNABEI Fisiologia generale, Vol. I, Patron, Bologna, 1976, pp. 17- 18; 519; 286- 289.

  • E. TRIA – O. BARNABEI Fisiologia generale, Vol. II, Patron, Bologna, 1974, pp. 15- 17; 18- 19; 170- 172.

  • La nuova enciclopedia Garzanti, Garzanti, Milano, 1988, pp. 884; 1290; 1326- 1328; 1526.

Combatti la stanchezza e
fai decollare la tua energia con la linea CARNIDYN!

CARNIDYN PLUS pack

CARNIDYN PLUS

Integratore alimentare per combattere la stanchezza fisica e mentale

Aiuta a combattere la stanchezza fisica e mentale ed è indicato per il normale metabolismo energetico e funzione cognitiva in situazioni di stress psicofisico

CARNIDYN FAST pack

CARNIDYN FAST

Magnesio e Potassio

Integratore alimentare contro la stanchezza fisica e l’eccessiva sudorazione

Aiuta l’organismo in caso di stanchezza fisica ed è indicato per il la normale funzione muscolare e per il equilibrio idrosalino

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it