Affaticamento e spossatezza in estate: come combatterli

Le alte temperature possono incidere negativamente sulle nostre energie. Potremmo sentirci stanchi e affaticati e non riuscire a godercela appieno. Vediamo come evitarlo

Caldo e afa i principali responsabili di affaticamento e spossatezza in estate

Temperature elevate e alti tassi di umidità generano frequentemente stanchezza e spossatezza nel nostro organismo, nel tentativo di mantenere costante la temperatura interna, intorno ai 36° circa, per le normali reazioni fisiologiche.

I meccanismi di termoregolazione come la vasodilatazione e la sudorazione comportano da una parte un grande dispendio di energie, dall’altra una diminuzione della pressione arteriosa che causa la sensazione di stanchezza e spossatezza.

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

La disidratazione come causa di spossatezza in estate

La perdita di liquidi dovuta all’aumento della sudorazione genera uno stato di disidratazione tale che si manifesta con una sintomatologia quale riduzione della pressione, mal di testa, stanchezza e confusione mentale.

Anche la perdita di Sali minerali come il potassio e il magnesio contribuisce a tale sintomatologia: il potassio è indispensabile per la contrazione muscolare e per il sistema nervoso, mentre il magnesio viene utilizzato in molti processi biochimici utili per l’assorbimento intestinale.

I soggetti maggiormente a rischio sono le categorie deboli quali anziani e bambini, così come pure soggetti affetti da patologie croniche e metaboliche, quali diabete.

Contrastare l’affaticamento in estate

Fondamentale per contrastare la sensazione di affaticamento e spossatezza tipica dell’estate, seguire un regime alimentare adeguato, vario ed equilibrato, e idratarsi costantemente, anche in misura maggiore che nel resto dell’anno.

Scegliere quindi alimenti carichi di energia come cereali integrali o cous cous, insieme alla giusta quantità di proteine animali e vegetali, provenienti da carni bianche, pesce e prodotti di origine animale quali le uova, integrandoli con frutta e verdura fresca di stagione, ricche di acqua e vitamine, oltre che di fibre.

Particolare attenzione ai soggetti fragili e che non sono consapevoli di queste accortezze, come i bambini e gli anziani.

Aiutarsi in estate con gli integratori

Può essere utile in periodi particolarmente impegnativi o in cui può essere difficile mantenere le buone abitudini, ricorrere a degli integratori.

Ad esempio, Carnidyn Plus aiuta a contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può manifestarsi nella vita quotidiana o in situazioni di aumentato stress psicofisico. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, contribuisce al normale metabolismo energetico nella vita di tutti i giorni ed è indicato nei periodi di maggiore stress psicofisico.

Carnidyn Fast è un integratore indicato in caso di sudorazione abbondante, specie in estate o dopo allenamenti intensi. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, promuove la normale funzione muscolare e concorre a mantenere l’equilibrio elettrolitico e idrosalino. Contiene inoltre Creatina e Coenzima Q10.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN


Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana