STANCHEZZA MENTALE

Può capitare di sperimentare una forte sensazione di stanchezza mentale. Impegni che si accumulano, ansia, tensione: la concentrazione vacilla, la nostra motivazione si indebolisce e abbiamo l’impressione che le energie ci abbandonino. Cosa ci succede? Conosciamo meglio questa situazione.

Quali sono le cause della stanchezza mentale?

La stanchezza mentale è causata da un generale calo energetico. Ciò è dovuto allo squilibrio tra l’aumentata richiesta di energia da parte del nostro organismo e le riserve a disposizione. Infatti, il nostro organismo non riesce a produrre la quantità di energia necessaria a svolgere attività cognitive da semplici a complesse.

La vita frenetica cui siamo sottoposti e l’insorgenza di diversi compiti da svolgere nello stesso momento (multitasking) provocano stress e tensione, a scapito delle normali funzioni cognitive. Attività cognitive intense o prolungate nel tempo possono riguardare il lavoro, lo studio, gli impegni quotidiani che si accumulano.

Queste evenienze impoveriscono le nostre energie mentali e rendono difficile svolgere compiti anche semplici, come ad esempio mantenere la memoria di lavoro, la concentrazione, ricordare le informazioni ricevute e saperle gestire.

Le cause della stanchezza mentale sono diverse, variano da individuo a individuo e riguardano persone di tutte le età. Tra le principali troviamo:

  • Periodi molto impegnativi o fortemente stressanti: al lavoro, durante sessioni di studio particolarmente difficili, nella sfera personale. Il moltiplicarsi dei compiti cognitivi e del tempo limitato per svolgerli prosciuga le nostre energie mentali;

  • Cambi di stagione: la stanchezza si manifesta soprattutto in questi periodi, per vie degli sbalzi termici che provocano un abbassamento delle difese immunitarie;

  • Stile di vita: uno stile di vita poco sano (abuso di alcol, fumo e caffeina), un’alimentazione non equilibrata, sonno discontinuo e insufficiente possono causare situazioni di particolare stanchezza mentale;

  • Avanzare dell’età: con il passare del tempo l’organismo si può trovare spesso in condizioni di squilibrio energetico per far fronte alle normali funzioni cognitive, reagendo con mancanza di attenzione e concentrazione;

  • Alterazioni del normale ciclo sonno-veglia. Una scarsa igiene del sonno può avere ripercussioni sulla nostra quotidianità. Dormire poco e male ci rende impreparati ad affrontare le nostre giornate intense.

Come si manifesta la stanchezza mentale?

La manifestazione più evidente è la mancanza di concentrazione. Infatti, se siamo senza energia fatichiamo a rimanere concentrati anche per alcuni periodi, con difficoltà a svolgere semplici mansioni. Ciò può avere conseguenze sulla nostra produttività al lavoro o nello studio.

Quando il nostro organismo non riesce a produrre l’energia necessaria ad affrontare tutti gli impegni quotidiani, il nostro fisico si affatica e potrebbero verificarsi queste condizioni:

  • Mancanza di concentrazione e mancanza di attenzione;

  • Vuoti di memoria e mal di testa;

  • Spossatezza e svogliatezza;

  • Sonnolenza diurna;

  • Stress e nervosismo.

Come contrastare la stanchezza mentale?

A volte alcuni semplici accorgimenti possono essere sufficienti per combattere l’insorgere della stanchezza mentale. Ad esempio, modificare leggermente le proprie abitudini e lo stile di vita può essere un buon inizio per contrastare l’affaticamento psicofisico e rimettersi in forze. Può quindi essere d’aiuto:

  • Ridurre lo stress. Non è sempre facile, anzi. Tuttavia, allentare e diradare le attività è importante per recuperare attenzione e concentrazione. Ritagliamo del tempo da dedicare a noi stessi: la nostra mente ringrazierà.

  • Praticare uno sport moderato può aiutare a distrarci e allentare stress e tensione;

  • Seguire una dieta bilanciata e varia, senza privarci di nulla, ma equilibrando tutti i nutrienti.

  • Avere cura del riposo notturno. Evitiamo di fare le ore piccole, se ci attende una giornata impegnativa. Dormire almeno 7- 8 ore per notte servirà a ricaricarci.

  • Assumere un integratore alimentare in associazione a una dieta equilibrata. Carnidyn Plus con Acetil-L-Carnitina ha una formulazione equilibrata di vitamine, minerali e altri nutrienti. Vitamine e minerali contribuiscono al normale metabolismo energetico e contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può insorgere in diverse situazioni, attività e momenti della vita quotidiana.

Fai decollare la tua energia con CARNIDYN!

Carnidyn Plus pack

CARNIDYN PLUS

Carnidyn Plus pack

È un integratore alimentare indicato per sostenere il corretto metabolismo energetico e contrastare la stanchezza fisica e mentale che possono destabilizzarci durante vari periodi dell’anno.

Carnidyn Plus pack

La stagione calda ci fa sudare?
Contro la stanchezza fisica e per favorire l’equilibrio idrosalino puoi provare

CARNIDYN FAST

Magnesio e Potassio

Carnidyn Plus pack

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it