Le carenze nutrizionali responsabili della “depressione energetica”

Depressione energetica, di cosa si tratta? Quando l’umore si abbassa fino a produrre i sintomi tipici della depressione – apatia, perdita di senso, pessimismo, debolezza, demotivazione – si pensa subito a cause concrete: è successo qualcosa di brutto? Una perdita, una separazione, un cambiamento? Esiste però una depressione che sfugge spesso sia alle diagnosi psichiatriche sia alle indagini psicologiche, ma che è addirittura la forma di disagio più diffusa. Possiamo chiamarla “depressione energetica”. Quando il livello energetico si abbassa oltre una certa soglia, che è diversa da soggetto a soggetto, la depressione si innesca, in modo a volte lieve, a volte marcato, ma sempre con una deflessione dell’umore tale da influenzare, almeno in parte, le attività quotidiane. La “depressione energetica” è dovuta ad alcune carenze nutrizionali. Ecco gli elementi di cui abbiamo bisogno per contrastarla.

Acidi grassi omega 3

Contribuiscono a mantenere la salute delle cellule del cervello. Senza di essi, i grassi trans possono entrare nel nostro sistema neurale, causando un’infiammazione che può portare a disturbi di umore. È possibile trovare questa sostanza nei pesci grassi, nei tuorli d’uovo, nell’olio di semi di lino e nelle noci.

Vitamine B

Le vitamine del gruppo B – vitamine B6 e B12 , in particolare, – sono note per i molti benefici che portano alla salute. Esse possono contribuire a ridurre il rischio di ictus, sostenere la crescita delle unghie, e idratare la pelle – ma possono anche influenzare notevolmente lo stato d’animo. È possibile trovare una buona quantità di vitamine del gruppo B in frutti di mare, verdure a foglia verde, banane, prodotti di soia fortificati, crusca, e carni rosse.

Acido folico

Secondo gli esperti, coloro che mancano di acido folico rispondono male ai trattamenti antidepressivi. In media, gli adulti hanno bisogno di almeno 400 mcg di acido folico al giorno. Gli alimenti che includono elevati livelli di acido folico sono: fagioli cotti e lenticchie, spinaci, avocado, broccoli e frutti tropicali.

Zinco

Lo zinco è necessario per mantenere la salute di quasi parte del nostro corpo. Oltre a supportare il sistema immunitario, lo zinco bilancia anche la salute mentale. Ottime fonti di zinco sono: carne di manzo magra cotta, germe di grano tostato, spinaci, semi di zucca e cioccolato fondente.

Selenio

I medici dicono che il selenio è necessario per mantenere la funzione della tiroide sana e anche il benessere mentale. Si possono trovare abbondanti fonti di selenio in alimenti come semi di girasole, pane integrale, tonno, noci del Brasile, carne di maiale, e ostriche.

Magnesio

La carenza di magnesio deriva dal fatto che ingeriamo livelli elevati di alcol, zucchero, bibite, antibiotici, e sodio, ognuno dei quali può diminuire i livelli di magnesio. Gli esperti fanno spesso riferimento al magnesio come ” antidoto per lo stress”. È possibile trovare una buona quantità di magnesio nella soia, nelle lenticchie, nei cereali integrali, nei latticini a basso contenuto di grassi, e nella frutta secca.

Iodio

Come il selenio, lo iodio è necessario per la funzione tiroidea corretta. Aiuta a rafforzare il sistema immunitario, le prestazioni del cervello, la memoria, e regolare la temperatura corporea. Soprattutto, il nutriente è fondamentale per mantenere la salute mentale. È possibile trovare lo iodio in formaggi, sale arricchito con iodio, alghe secche, patate, i mirtilli, tonno in scatola, bastoncini di pesce e gamberetti.

Ferro

La carenza di ferro, invece, può causare una insufficienza di globuli rossi, che può causare anemia e affaticamento del cervello. Grandi fonti di ferro sono cozze, vongole, noci, semi di zucca, prodotti a base di soia, fegato di pollo e frutta secca come anacardi e mandorle. Amminoacidi infine gli aminoacidi sono fondamentali per il mantenimento di uno stato di salute mentale. Purtroppo, ci sono aminoacidi che il nostro corpo non è in grado di produrre in modo naturale. Come molti altri nutrienti elencati sopra gli aminoacidi aiutano a bilanciare i neurotrasmettitori nel nostro cervello, e ridurre la paura, l’ansia, gli attacchi di panico, e lo stress. Buone fonti di amminoacidi comprendono uova, carne magra, latticini e fonti di proteine vegetali. Possiamo contrastare la depressione energetica anche con l’aiuto di un integratore alimentare, in associazione a una dieta ricca dei nutrienti che abbiamo fino a ora elencato. Carnidyn Plus aiuta a contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può manifestarsi nella quotidianità o in situazioni di particolare stress. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, contribuisce al normale metabolismo energetico nella vita di tutti i giorni ed è indicato nei periodi di maggiore stress psicofisico.
Carnidyn Plus pack

CARNIDYN PLUS

Carnidyn Plus pack

La mattina ti svegli già stanca per affrontare la giornata?
Carnidyn Plus può aiutarti a combattere stanchezza fisica e mentale

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it