Combattere il caldo con una dieta equilibrata

Le alte temperature possono portare ad alterazioni del sonno, dell’umore, a stanchezza e spossatezza. Ecco come combattere il caldo con le giuste scelte alimentari.

Come combattere il caldo? Scegliamo gli alimenti giusti

Scegliere i giusti alimenti ed inserirli in un adeguato regime dietetico aiuta a contrastare gli effetti del caldo e delle alte temperature in genere: spossatezza e stanchezza sono molto frequenti, e bisogna prestare attenzione anche alla possibile disidratazione.

Idratarsi di più

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

Se normalmente è consigliabile bere circa 1,5 litri di acqua al giorno (circa 8 bicchieri) per idratarci correttamente, in estate bisogna prestare ancora più attenzione ai liquidi e cercare, se possibile di bere anche di più. Non attendere il senso di sete, ma bevi ad intervalli regolari durante tutta la giornata.

Ridurre gli zuccheri

Non solo carboidrati complessi e zuccheri bianchi, ma anche gli zuccheri nascosti! Nell’alcool e nelle bevande gassate come tè, coca cola ed altro, sono contenute elevate quantità di zuccheri che reagiscono nel nostro organismo portando a disidratazione, fermentazioni, stanchezza, sonnolenza.

Frutta fresca

Aumentare il consumo di frutta fresca di stagione, specie se molto ricca di acqua, come l’anguria. Dopo i pasti o negli spuntini, grazie anche al contenuto di vitamine e minerali, garantiscono un ottimo equilibrio idrosalino utile per il nostro organismo.

Verdura di stagione

Da consumare preferibilmente cruda per mantenere intatti tuti i nutrienti, va consumata ad ogni pasto. Ricchissime di acqua, ma anche Sali e vitamina, via libera a zucchine, insalate varie, finocchi, carote, pomodori, spinaci, biete etc.

Pesce azzurro e grasso

Da consumare per almeno 3 volte a settimana, alternandolo a carne e altri prodotti di origine animale, sono ricchi di proteine animali e grassi buoni. Via libera a pesce azzurro, come platessa o merluzzo, ma anche al pesce più grasso, come sgombro e salmone, con il quale però non esagerare nelle quantità

Carne bianca

Prediligere carni bianche (pollo, tacchino) con cotture alla piastra o comunque leggere, da alternare al pesce e alle uova. Ridurre la carne rossa a non più di ½ volte a settimana.

Pasti contenuti ma frequenti

Suddividere i pasti in almeno cinque durante la giornata, tre principali e due spuntini. Non esagerare con le quantità e prediligere cotture più leggere, che migliorano la digestione e l’assorbimento dei nutrienti.

Meno sale

Condire gli alimenti usando prevalentemente le spezie, mentre ridurre di molto il sale, che trattiene liquidi.

Integratori

Anche gli integratori alimentari possono contribuire a restituire all’organismo il giusto equilibrio, reintegrando i sali mineraliCarnidyn Plus, ad esempio, grazie alla sua particolare composizione, è in grado di riportare il nostro organismo allo stato energetico ottimale.

Carnidyn Plus è un integratore alimentare che aiuta a contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può comparire nella quotidianità o in situazioni di particolare stress. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, contribuisce al normale metabolismo energetico nella vita di tutti i giorni ed è indicato nei periodi di maggiore stress psicofisico.

Inoltre, Carnidyn Fast è un integratore alimentare valido in caso di sudorazione abbondante, specie dopo allenamenti sportivi impegnativi. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, promuove la fisiologica funzione muscolare e contribuisce a mantenere l’equilibrio elettrolitico e idrosalino. Contiene inoltre Creatina e Coenzima Q10.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN


Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana