Frutta e verdura: vitamine e sali minerali nella spesa di febbraio

Siamo a febbraio, la nostra mente è già proiettata verso la primavera, ma il freddo non demorde. Nonostante l’aria tagliente il mese offre frutta e verdura in abbondanza, per caricare il fisico di nuova energia e per disintossicare il nostro organismo dall’accumulo di tossine invernali.

Frutta e verdura di febbraio: ecco cosa scegliere

Per quanto riguarda la frutta il mese offre vitamina C in abbondanza: kiwi, arance, mandarini, mandaranci, pompelmi e limoni. Diuretici, drenanti, antiossidanti e immunostimolanti. Il kiwi, in particolare, contiene polifenoli e aiuta a prevenire patologie quali Alzheimer e Parkinson, aterosclerosi, neoplasie e insufficienze cardiache. E poi pere e mele e frutta secca di stagione. E l’avocado, ricco di omega 3, il quale stimola la produzione di colesterolo Hdl, il colesterolo “buono”.

Per quanto riguarda la verdura abbiamo a disposizione cibi importanti come il broccolo, con proprietà antitumorali e utile contro le infezioni intestinali, la barbabietola, il carciofo, il cavolfiore, il cavolo cappuccio, il cavolo verza, i cavolini di Bruxelles, le carote, le coste, il finocchio, l’indivia, la lattuga, il radicchio rosso e la zucca.

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

E poi la scorzonera, una radice ricca di fosforo, calcio e vitamina C e il topinambur, ricco di inulina è adattissimo per chi soffre di diabete e per i celiaci. E ancora cicoria, erbette, rapa, valerianella, catalogna ricca di vitamina A, C, sali minerali come fosforo, potassio e calcio. Poi il porro, ideale perché ipocalorico e ricco di ferro, magnesio, silice, potassio, calcio e acido fosforico.

Fibre, vitamine e minerali: quali proprietà?

Fibre, vitamine e minerali in abbondanza dunque. L’importanza delle fibre è stata rivalutata solo negli ultimi decenni, in quanto pur non avendo un apporto energetico – poiché costituite da molecole complesse che l’organismo non è in grado di assimilare – hanno importanti funzioni fisiologiche, come quella di esercitare un’azione disintossicante per l’organismo e velocizzare il transito intestinale, riducendo quindi l’assorbimento di zuccheri, grassi e colesterolo.

Le vitamine non possono essere sintetizzate dall’organismo umano se non in minima quantità, svolgono moltissime funzioni nell’organismo, regolano molte reazioni metaboliche e hanno un ruolo chiave nel sistema immunitario.

I minerali svolgono sia un’azione catalizzatrice nei processi metabolici, che strutturale in alcuni tessuti, come quelli di ossa, denti e capelli.

In associazione a una dieta varia, equilibrata e completa di tutti i nutrienti, possiamo utilizzare un integratore alimentare. Ad esempio, Carnidyn Plus contribuisce a contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può manifestarsi nella quotidianità o durante periodi di particolare stress e calo energetico. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, Carnidyn Plus contribuisce al normale metabolismo energetico, promuove la normale funzione del sistema immunitario grazie a zinco e selenio ed è utile nei periodi di aumentato stress psicofisico.

 


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN

Carnidyn newsletter
Restiamo aggiornati!

Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana