Carenza di vitamina E? Ecco quali cibi e condimenti possiamo scegliere

Abbiamo riscontrato una carenza di vitamina E? La vitamina E, o tocoferolo, è una vitamina liposolubile che viene accumulata nel fegato. Il corpo la rilascia a piccole dosi quando il suo utilizzo diventa necessario. Scopriamo di più e vediamo come introdurre questo prezioso nutriente.

Cosa può causare una carenza di vitamina E? Scopriamo di più

La vitamina E contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Questa preziosa vitamina è molto diffusa negli alimenti, soprattutto nei frutti oleosi (come le olive, le arachidi, il mais) e nei semi di grano. La si trova anche nei cereali, nelle noci e nelle verdure a foglia verde. Una dieta povera di grassi è carente di vitamina E poiché gli oli vegetali sono la fonte principale di questa vitamina. Infatti, come dicevamo, la vitamina E è liposolubile, cioè assorbita in modo ottimale se assunta con i grassi. La carenza di vitamina E è una situazione piuttosto rara che viene collegata solitamente a uno stato di malnutrizione. In generale, la mancanza di questa vitamina può essere connessa a disturbi al sistema nervoso e problemi metabolici di varia natura. Negli adulti si potrebbe manifestare una condizione di debolezza muscolare da carenza di vitamina E, che tuttavia immagazziniamo in grandi quantità nel tessuto adiposo.

Quali cibi con vitamina E possiamo consumare?

La natura offre diversi cibi con vitamina E:
  • Al primo posto troviamo oli vegetali, in particolar modo l’olio di germe di grano, ricavato dalla parte interna del chicco, ricco non solo di vitamine ma anche di proteine e sali minerali. Anche i più comuni olio di girasole e olio di oliva sono un’ottima fonte di vitamina E, insieme all’olio di mais e di soia.
  • Mandorle e nocciole, perfette come rompi digiuno e fonte di energia sia a metà mattina, sia a metà pomeriggio.
  • Semi soprattutto quelli di girasole.
  • Avocado e alcuni ortaggi come gli spinaci, gli asparagi, i ceci, il crescione, il pomodoro e i broccoli, patata dolce.
È utile ricordare che il contenuto vitaminico si riduce ad alte temperature, quindi la frittura o altri processi di cottura lunga possono diminuirne l’apporto. Utilizziamo un filo d’olio a crudo, ottimo condimento ricco di vitamina E. Assieme ad altri nutrienti, la vitamina E può essere d’aiuto in tutti quei periodi di stanchezza fisica e stanchezza mentale che insorgono quando l’energia che il nostro organismo richiede è maggiore rispetto alle riserve disponibili. In queste condizioni di calo energetico potrebbero manifestarsi alcuni sintomi:
  • Affaticamento fisico e mentale;
  • Spossatezza e svogliatezza (specie nel cambio di stagione);
  • Ridotta forza muscolare;
  • Capacità di recupero (specie in convalescenza);
  • Mancanza di concentrazione.
La nostra dieta varia e ben equilibrata può essere integrata con un prodotto specifico che abbia una bilanciata formulazione di nutrienti preziosi. Ad esempio, per contrastare stanchezza fisica e mentale e contribuire al normale metabolismo energetico è possibile provare Carnidyn Plus. Grazie alla sua formulazione equilibrata di vitamine e sali minerali, contribuisce a contrastare le situazioni di stanchezza fisica e mentale e supportare il corretto metabolismo energetico.

Come contrastare i periodi di stanchezza?

Come abbiamo visto, nella nostra vita quotidiana può capitare a tutti noi di non essere in perfetta forma. Le nostre giornate frenetiche e dense di impegni assorbono molte delle nostre energie. Come gestire queste evenienze? Parallelamente a una dieta bilanciata e all’assunzione di un integratore alimentare specifico, ricordiamo di:
  • Bere spesso. Non dimentichiamo che idratarci con regolarità è importante per reintegrare i sali minerali persi con le abbondanti sudorazioni in estate e dopo lo sport.
  • Ridurre lo stress. Non è sempre facile: la nostra vita ricca di impegni ci costringe spesso a ritmi estenuanti. Tuttavia, allentare la presa potrà aiutarci a decomprimerci e affrontare le nostre giornate con maggiore carica.
  • Svolgere una moderata attività fisica. Uno sport leggero e non estenuante, se praticato con regolarità, può contribuire al benessere psicofisico e alla nostra salute generale.
 
Carnidyn Plus pack

CARNIDYN PLUS

Carnidyn Plus pack

La mattina ti svegli già stanca per affrontare la giornata?
Carnidyn Plus può aiutarti a combattere stanchezza fisica e mentale

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it