Vitamina C contro influenza e raffreddore: teniamo lontani i malanni di stagione

Durante l’inverno, la vitamina C contro l’influenza è indispensabile, ma diminuisce la disponibilità degli alimenti che la contengono perciò dobbiamo prestare maggiore attenzione alla sua introduzione alimentare

Quali sono gli alimenti più ricchi di vitamina C?

Un recente studio su circa 7mila persone adulte, prevalentemente donne, ha evidenziato come in inverno sia maggiore il consumo di agrumi ed altra frutta ricca di vitamina C, mentre cali drasticamente il consumo di ortaggi e verdure che la contengono. Se per alcuni, tipicamente estivi, come i pomodori, questo è chiaramente comprensibile, per altri che sono invece più invernali, come broccoli e cavoli, dovremo prestare maggiore attenzione.

In generale l’assunzione assoluta copre il fabbisogno nutrizionale previsto (146 mg per uomini, 143 mg per le donne), ma potrebbe non essere invece sufficiente in inverno come prevenzione contro influenze stagionali e altri malanni, che si riscontrano più di frequente.

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

In che modo introdurre correttamente la vitamina C?

A volte la colpa di una carenza di assunzione di vitamina C dipende da noi. Spremute e centrifugati andrebbero consumati immediatamente, e senza aggiunta di zuccheri, perché la vitamina C è molto labile nell’ambiente e viene facilmente denaturata anche dalla luce. Per questo è importante anche una giusta conservazione di verdura e frutta in luoghi non esposti alla luce diretta e freschi.

Se vogliamo aumentare l’assunzione, non dobbiamo procedere a cottura delle verdure che la contengono, poiché tale procedimento denatura la vitamina.

È stato anche dimostrato come il fumo di nicotina introdotto con una sola sigaretta, sia in grado di eliminare ben 20 mg di vit C. Viene da sé che i fumatori, dovranno stare ancora più attenti per evitare di incorrere in carenze nutrizionali, ed assumere ancor più dell’altra quantità elevata di alimenti contenenti vitamina C.

La vitamina C contro influenza e raffreddore

Oltre che per il naturale benessere dell’organismo, che necessità di tutti i nutrienti nelle giuste quantità, la vitamina C è anche un rimedio importantissimo contro i malanni di stagione o per prevenirli: coadiuva infatti il nostro sistema immunitario rendendolo più forte.

Durante i mesi invernali è possibile sperimentare cali energetici. Infatti, il cambio di stagione può renderci stanchi e l’abbassamento delle temperature può contribuire a indebolire le nostre difese immunitarie. In questa situazione, è utile associare a una dieta completa e ben bilanciata l’utilizzo di un integratore specifico. Ad esempio, Carnidyn Plus contribuisce a contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può insorgere nella quotidianità o in situazioni di particolare stress. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, contribuisce al normale metabolismo energetico, favorisce la normale funzione del sistema immunitario grazie a zinco e selenio ed è indicato nei periodi di aumentato stress psicofisico.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN


Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana