Stanchezza alle gambe, perché questa condizione? Vediamo come ovviare

Proviamo mai una fastidiosa sensazione di stanchezza alle gambe? È una condizione diffusa, che può manifestarsi per svariate ragioni. Specie se pratichiamo sport e svolgiamo allenamenti intensi, affaticamento fisico e sensazione di gambe stanche possono creare qualche difficoltà. Vediamo come gestire questa situazione.

Cause della stanchezza alle gambe

In diversi periodi della nostra vita si può verificare un deficit energetico, dovuto ad un consumo eccessivo rispetto a quanto riusciamo ad introdurre o produrre nell’organismo

Quando ci sentiamo stanchi fisicamente, abbiamo difficoltà a svolgere compiti anche poco impegnativi e abbiamo la sensazione che le energie ci abbandonino: il nostro organismo non riesce a sostenere tutti gli impegni della giornata. Le ragioni che possono portare a sentirsi stanchi fisicamente sono svariate e possono coinvolgere tutti noi. Ad esempio:

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

  • Periodi molto impegnativi o di forte stress: lavoro, sessioni di studio gravose;
  • Variazioni di clima: escursioni termiche importanti, cambi repentini climatici, alterazione del ritmo diurno/notturno ci indebolisce e ci fa sentire poco in forma
  • Malattie: malattie debilitanti, o con terapie farmacologiche pesanti, possono farci sentire assolutamente sopraffatti durante tutta la convalescenza
  • Vita sregolata: poco riposo, alimentazione insufficiente o privativa e non equilibrata
  • Afa: soprattutto d’estate, il caldo favorisce la sudorazione con perdita di sali minerali e comparsa di stanchezza fisicastanchezza alle gambe.

Una delle principali cause sono da ricondurre in seguito ad esercizio fisico. Infatti, quando cambiamo programma di allenamento, è del tutto normale che la nostra muscolatura si debba adeguare a nuovi e più intensi sforzi.

In linea generale, è buona norma praticare uno sport moderato con regolarità, senza trascorrere lunghi periodi di inattività: cercare di recuperare con allenamenti estenuanti non farà che imprimere uno stress meccanico eccessivo a muscoli, tendini e legamenti, aumentando la sensazione di fatica, stanchezza alle gambe, indolenzimento ai muscoli.

Come rimediare alla stanchezza alle gambe?

Vediamo insieme alcune pratiche quotidiane per contrastare la sensazione di affaticamento e gambe stanche.

Una alimentazione sana ed equilibrata è sempre il primo passo verso il benessere. Mantenere una buona idratazione è molto importante, soprattutto per compensare la sudorazione abbondante. Ricordiamo che il nostro organismo è composto in gran parte di acqua.

Vitamine e fibre presenti nella frutta e nella verdura aiutano a tenere sotto controllo la ritenzione idrica e quindi il gonfiore.

Un’attività fisica moderata ma costante stimola il sistema linfatico nella sua opera di depurazione . Ma non bisogna esagerare, piuttosto impegniamoci in una attività fisica moderata e costante. Se abbiamo uno stile di vita sedentario, come lavoro d’ufficio, ricordiamoci di alzarci e sgranchire le gambe.

Attenzione anche agli abiti troppo stretti, che causano la costrizione dei vasi sanguigni, impedendo il ritorno venoso. Prediligiamo abiti confortevoli e larghi.

Aiutiamoci con l’integrazione alimentare

Quando ci sentiamo particolarmente sopraffatti, può essere una buona idea l’utilizzo di un integratore alimentare. Specie durante la stagione calda, possiamo contrastare stanchezza fisica e perdita di sali minerali con Carnidyn Fast con Propionil- L Carnitina. Il prodotto ha una formulazione equilibrata di sali mineralivitamine e altri nutrienti: favorisce la normale funzione muscolare e il mantenimento dell’equilibrio idrosalino.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN


Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana