Quali alimenti ricchi di magnesio scegliere per la nostra energia?

Quali alimenti ricchi di magnesio possiamo scegliere per introdurre correttamente questo sale minerale? Il magnesio partecipa a molte delle reazioni che avvengono nelle cellule. Scopriamo di più e vediamo come introdurre il magnesio con l’alimentazione.

Quali alimenti ricchi di magnesio possiamo consumare?

Prima di vedere quali alimenti ricchi di magnesio scegliere, sapevamo che siamo in parte noi stessi fonti di magnesio? Infatti nel nostro corpo, questo prezioso sale minerale è presente nelle ossa, nei tessuti molli, come ad esempio i muscoli, e in minima parte nel sangue. Al suo metabolismo concorrono l’intestino e i reni: il magnesio, infatti, viene assorbito dall’intestino tenue per poi essere filtrato dai reni. Il nostro organismo tende a mantenere costanti i livelli cellulari di magnesio, compensandone le carenze con le riserve presenti nelle ossa e nel fegato. Tra gli alimenti ricchi di magnesio troviamo:
  • Frutta secca, in particolare noci, nocciole e mandorle;
  • Verdura a foglia verde, specie se consumata cruda, dato che il magnesio è parte costituente della clorofilla;
  • Cereali farinacei, nei quali il magnesio è presente soprattutto nella parte esterna del chicco, scartata nei processi di raffinazione. È perciò preferibile scegliere farine integrali e loro derivati;
  • Riso, importante fonte di magnesio e quindi “alimento energetico” spesso consumato;
  • Legumi, soprattutto fagioli e lenticchie;
  • Alcuni semi, come quelli di lino e di girasole;
  • Amaranto. È definito pseudo-cereale, in quanto ha caratteristiche simili ai cereali pur non appartenendo alla stessa famiglia. Può essere consumato dai celiaci perché senza glutine. È ricco di proteine e ben digeribile.

Quando può essere utile assumere magnesio?

Il magnesio contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento, alla normale funzione muscolare, al mantenimento dell’equilibrio elettrolitico. Non è infrequente attraversare periodi di stanchezza fisica e mentale. Ciò accade quando l’energia che il nostro organismo richiede è maggiore rispetto alle riserve disponibili. In queste condizioni potrebbero manifestarsi:
  • Affaticamento fisico e mentale;
  • Spossatezza e svogliatezza (specie nel cambio di stagione);
  • Ridotta forza muscolare;
  • Capacità di recupero (specie in convalescenza);
  • Mancanza di concentrazione.
Nella nostra vita quotidiana può capitare a tutti noi di non essere in forma. Ad esempio, il lavoro e lo studio assorbono molte delle nostre energie mentali. Quando svolgiamo compiti da semplici a complessi, possiamo avvertire cali di energia. Anche il cambio di stagione può influire sul nostro benessere psicofisico. Infatti, il nostro organismo ha bisogno di un po’ di tempo per adattarsi alle variazioni stagionali e climatiche. Inoltre, situazioni di convalescenza possono debilitarci e rallentare la nostra capacità di recupero. Non dimentichiamo che un allenamento sportivo intenso, specie se successivo a un periodo di inattività, può causare stanchezza fisica, affaticamento e dolori muscolari anche per più giorni.

Come contrastare stanchezza fisica e mentale?

Per far fronte alla stanchezza fisica e alla stanchezza mentale dovute a periodici cali di energia, il nostro organismo ha bisogno di assumere vari nutrienti importanti, tra cui i sali minerali. Infatti, un adeguato apporto energetico quotidiano ci consentirà di affrontare al meglio tutte le nostre attività quotidiane. Vediamo insieme alcune buone regole da mettere in pratica per ritrovare slancio ed energia:
  • Seguiamo una dieta varia e ben bilanciata. Abbiamo visto poco fa quali alimenti ricchi di magnesio prediligere per introdurre adeguatamente questo importante nutriente. In linea generale, non rinunciamo a pasti ben bilanciati, vari e completi, per fornire al nostro organismo tutti i nutrienti necessari alla salute.
  • Idratiamoci frequentemente. Non dimentichiamo che anche bere abbondante acqua è importante per reintegrare i sali minerali persi con le abbondanti sudorazioni in estate e dopo lo sport.
  • Assumiamo un integratore alimentare in associazione alla dieta. In associazione a una dieta varia, equilibrata e a un apporto idrico di circa un litro e mezzo di acqua al giorno, può essere utile assumere integratori alimentari. Per contrastare stanchezza fisica e mentale e contribuire a recuperare la giusta energia è possibile provare Carnidyn Plus. Grazie alla sua formulazione equilibrata di vitamine e sali minerali, Carnidyn Plus contribuisce a contrastare le situazioni di stanchezza fisica e mentale e a supportare il corretto metabolismo30 energetico. Nella stagione calda, invece, è possibile reintegrare i sali minerali persi con l’abbondante sudorazione. Carnidyn Fast Magnesio e Potassio, con la sua formulazione a base di minerali e vitamine, favorisce il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e idrosalino e il normale metabolismo energetico nella vita quotidiana. Contiene inoltre creatina e coenzima Q10.
 

Scopri la linea CARNIDYN e fai decollare la tua energia!

CARNIDYN PLUS pack

CARNIDYN PLUS

È un integratore alimentare indicato per sostenere il corretto apporto di energia all’organismo e contrastare le situazioni di stress psicofisico che possono destabilizzarci durante vari periodi dell’anno.

UN AIUTO CONTRO LA STANCHEZZA FISICA E MENTALE
CARNIDYN FAST pack

CARNIDYN FAST

Magnesio e Potassio

È un integratore alimentare indicato come supporto all’organismo in caso di
stanchezza fisica specie nella stagione calda, quando la sudorazione è abbondante e si perdono liquidi e sali minerali.

CONTRO LA STANCHEZZA FISICA E PER L’EQUILIBRIO IDROSALINO

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it