Benessere psicofisico: ecco come affrontare situazioni di stanchezza

Benessere psicofisico: come riuscire a mantenerlo allontanando stress, stanchezza fisica e stanchezza mentale? Sono molti i periodi della nostra vita in cui ci sentiamo stanchi e affaticati, per le più svariate ragioni. Vediamo come fronteggiare questa condizione.

Sintomi dello stress psicofisico: cosa ci succede?

Lo stress psicofisico è la risposta dell’organismo all’adattamento repentino di mutate condizioni, come ad esempio i cambi di stagione, studio o lavoro impegnativi e intensa attività sportiva continuativa. Di per sé lo stress non è negativo, anzi, può renderci attivi e produttivi. Tuttavia, condizioni di particolare impegno fisico e mentale possono portare a uno stress prolungato, determinando affaticamento psico-fisico. Un accumulo di stanchezza fisica e stanchezza mentale può manifestarsi con questi sintomi:
  • Mancanza di concentrazione e mancanza di attenzione;
  • Vuoti di memoria e mal di testa;
  • Spossatezza e svogliatezza;
  • Sonnolenza diurna;
  • Stress e nervosismo.
Condizioni del genere sono transitorie e non devono spaventarci. Tuttavia, non sottovalutiamo la nostra stanchezza poiché, nel medio e lungo periodo, potrebbe aggravare una pregressa situazione di stress. In linea generale teniamo presente che ogni cambiamento determina stress, per cui è bene evitare abitudini di vita sregolate e accumulo di tensioni. Durante la giornata prendiamoci un momento di riposo, distogliendo l’attenzione dai problemi contingenti. Fare dell’esercizio fisico potrebbe servire a scaricare ansia e preoccupazione. Cerchiamo poi di dormire un numero sufficiente di ore, per affrontare con la giusta carica le nostre giornate intense. Vedremo tra poco alcuni suggerimenti utili da applicare nel quotidiano.

Cause di stanchezza e stress psicofisico

Non riusciamo a fare ciò che vorremmo perché siamo troppo stanchi per farlo? Questa è grosso modo la percezione che abbiamo della stanchezza. La stanchezza è il segnale che il corpo invia al cervello per avvisarlo che ha bisogno di staccare la spina. Se la stanchezza arriva già all’inizio o a metà giornata, può voler dire che non abbiamo riposato bene la notte o le notti precedenti. Anche il lavoro o lo studio possono renderci stanchi, assorbendo molte delle nostre energie. Non solo. Il cambio di stagione può essere motivo di periodi di repentina e inaspettata stanchezza. Spesso una nutrizione non regolare è una delle cause principali di stanchezza: pasti troppo abbondanti o diete improvvisate possono causare la mancanza dei nutrienti necessari al corretto funzionamento del nostro organismo.

Come contrastare la stanchezza e mantenere il benessere psicofisico

Come abbiamo anticipato poco fa, possiamo seguire alcune, semplici regole quotidiane per contrastare la stanchezza, ritrovare il nostro naturale benessere psicofisico ed evitare che lo stress prenda il sopravvento. Ecco cosa fare.

Organizziamo al meglio la giornata di lavoro o studio

Studio e lavoro sono spesso causa di grande stress. Infatti, trascorriamo la maggior parte delle nostre giornate sul posto di lavoro o sui libri, spesso senza concederci pause adeguate. Il sovraccarico di incombenze potrebbe aggravare la nostra condizione di stress e farci percepire maggiormente la stanchezza. Prima di superare la soglia di tollerabilità, cerchiamo di dilazionare impegni e scadenze. Organizziamo le nostre attività in modo da dare respiro al nostro organismo.

Facciamo un po’ di movimento

Muoverci contribuirà a liberare la mente dalle tensioni accumulate durante la giornata. Inoltre, favoriremo la circolazione sanguigna e aiuteremo il nostro organismo a percepire meno la sensazione di fatica.

Concediamoci brevi pause da studio e lavoro

Fare due passi e sgranchirci le gambe non potrà che giovare a mente e corpo. Infatti, il nostro cervello ha bisogno di riposarsi per riattivarsi ed essere più produttivo.

Seguiamo un regime alimentare ben equilibrato

Non saltiamo i pasti, evitiamo il cibo- spazzatura. Prediligiamo frutta e verdura di stagione, cereali, legumi, frutta secca senza privarci di tutti i nutrienti necessari alla salute del nostro organismo.

Dormiamo a sufficienza

Impostiamo una routine del sonno. Cerchiamo di coricarci e alzarci più o meno sempre alla stessa ora. Riduciamo fonti luminose e fonti di disturbo come smartphone o tablet. Non facciamo le ore piccole se l’indomani ci attende una giornata ricca di impegni.

Assumiamo un integratore alimentare specifico

Spesso la nostra dieta ha bisogno di essere integrata con un prodotto specifico. Carnidyn Plus con Acetil-L-Carnitina ha una formulazione equilibrata di vitamine, minerali e altri nutrienti. Vitamine e minerali contribuiscono al normale metabolismo energetico e contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può insorgere in diverse situazioni, attività e momenti della vita quotidiana.      
Carnidyn Plus pack

CARNIDYN PLUS

Carnidyn Plus pack

La mattina ti svegli già stanca per affrontare la giornata?
Carnidyn Plus può aiutarti a combattere stanchezza fisica e mentale

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it