Cosa mangiare prima e dopo sport ed esercizio fisico

Sia che siate dei “guerrieri del fine settimana”, con l’obiettivo di mantenervi in forma, o atleti che si allenano in vista di una maratona, sapete cosa mangiare prima di fare sport? Ciò che mangiate può influenzare la vostra performance fisica. Mangiare correttamente può contribuire ad energizzare la vostra sessione di esercizio fisico o permettervi di raggiungere un eventuale obiettivo di 40 chilometri che vi siete prefissati. Ma quali sono gli alimenti migliori da consumare in caso di esercizio fisico? E quali andrebbero evitati?

Cosa mangiare prima di fare sport: 5 regole del pasto pre- allenamento

Il “carburante” necessario per l’esercizio fisico richiede carboidrati di qualità, proteine magre, grassi salutari per il cuore e fluidi. I muscoli fanno affidamento su alimenti contenenti carboidrati (come pane, cereali, pasta, riso, frutta e verdura) come rapida fonte di energia. Le proteine sono necessarie per costruire e mantenere i muscoli e per cellule ematiche sane. Le cellule ematiche forniscono sostanze nutritive e ossigeno ai muscoli coinvolti nell’esercizio fisico.

Il pasto ideale pre-sport presenta 5 caratteristiche:

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

– Povero di grassi

– Contenuto moderato di carboidrati e proteine

– Povero di fibre

– Contenente fluidi

– Costituito da alimenti familiari e ben tollerati

Il pasto pre-sport o pre-esercizio fisico non è sicuramente il momento più indicato per provare un nuovo alimento. Un panino con pollo alla griglia o una fetta di pizza al formaggio potrebbero costituire un buon esempio di pasto pre-esercizio fisico, ma è consigliabile evitare cibi fritti (incluse le patatine), hamburger grassi e bevande analcoliche (soft drinks).

Mantenersi ben idratati non solo migliora la performance fisica, ma può anche salvare la vita. L’acqua agisce come una sorta di “sistema di raffreddamento” del corpo. In caso di insufficiente assunzione di acqua durante l’esercizio fisico, la temperatura corporea può raggiungere livelli pericolosamente elevati.

Come mantenersi idratati quando si pratica attività fisica?

Il modo migliore per mantenersi idratati è quello di bere molti liquidi in concomitanza coi pasti e bere circa mezzo litro di acqua 2 ore prima della sessione di esercizio fisico. È possibile monitorare lo stato di idratazione in due semplici modi:

  • Pesarsi prima e dopo la sessione di esercizio fisico e reintegrare il peso perso con mezzo litro di liquidi per ogni chilo perso.
  • Verificare il colore delle urine. Quando si è idratati, l’urina è di un colore paglierino chiaro.

Gli atleti amatoriali possono mantenersi idratati bevendo acqua. Ma se si è soliti allenarsi per più di 60 minuti in condizioni calde e umide, le bevande sportive non solo forniscono liquidi ma anche carboidrati e sodio. Le bevande sportive rappresentano una buona scelta se si praticano sport di squadra, come il calcio, soprattutto quando la temperatura esterna e il livello di umidità sono elevati. Nel caso in cui la sudorazione sia abbondante, è preferibile una bevanda sportiva all’acqua.

Una buona bevanda sportiva contiene 14-15 grammi di carboidrati in 237 millilitri. Essa contiene anche circa 110 milligrammi di sodio e 30 milligrammi di potassio a parità di volume, ovvero sempre in 237 millilitri. Ma se ci si allena per perdere peso, è consigliabile optare per acqua semplice o per una versione light di bevande sportive contenenti meno carboidrati e calorie.

Cosa mangiare dopo lo sport? Idee per colazione, pranzo e cena

Saranno importanti anche i pasti successivi alla sessione sportiva. Ecco come orientarsi:

  • Colazione dopo lo sport: se vi allenate al mattino, optate per uova e pane integrale. Il rosso d’uovo e l’albume sono ricchi di proteine e contribuiranno a rigenerare i muscoli affaticati. Il pane ricaricherà le riserve di energia. Indicata anche una tazza di cereali con latte scremato, per chi non ama la colazione salata.
  • Pranzo e cena dopo l’allenamento? Via libera alle proteine del pesce. Scegliete preferibilmente il salmone, ricco di proteine e omega 3 (preziosi per il cuore). Accompagnate il pesce con riso nero e verdure al vapore, per fornire al corpo glucidi sani e vitamine B che aiutano a produrre energia.
  • E lo spuntino? Una valida idea per un break energetico è la frutta secca o la banana, sazianti, nutrienti e una valida fonte energetica.

Può capitare di sperimentare cali di energia, soprattutto quando si fa sport e si suda abbondantemente, perdendo sali minerali preziosi. In queste circostanze, è opportuno integrare la dieta con un prodotto specifico. Possiamo provare Carnidyn Fast Magnesio e Potassio, un integratore alimentare consigliato in caso di sudorazione abbondante, soprattutto dopo il nostro circuito di allenamento. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, questo prodotto promuove la fisiologica funzione muscolare e contribuisce a mantenere l’equilibrio elettrolitico e idrosalino. Contiene inoltre Creatina e Coenzima Q10.

 


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN

Carnidyn newsletter
Restiamo aggiornati!

Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana