Stanchezza? Proviamo il magnesio: quanto e quando prenderlo

Periodi di stanchezza e calo energetico possono capitare in qualunque momento e a chiunque di noi, per diverse ragioni. In queste situazioni, è importante la giusta dieta e può essere utile l’assunzione di alcuni nutrienti, tra i quali il magnesio: quanto e quando prenderlo? Scopriamo insieme di più.

A cosa è utile il magnesio e in quali alimenti trovarlo

Noi stessi siamo in parte fonti di magnesio. Infatti, nel nostro corpo, questo prezioso sale minerale è presente nelle ossa, nei tessuti molli, come ad esempio i muscoli, e nel sangue, anche se in minima parte. Al metabolismo del magnesio partecipano l’intestino e i reni. Infatti, il magnesio viene assorbito dall’intestino tenue per poi essere filtrato dai reni.

Il magnesio svolge alcune, importanti funzioni:

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

  • Contribuisce alla riduzione di stanchezza e affaticamento;
  • Concorre all’equilibrio elettrolitico;
  • Favorisce il normale metabolismo energetico.

Tra gli alimenti contenenti magnesio possiamo individuare:

  • Frutta secca, soprattutto nocciole, noci, mandorle;
  • Verdura a foglia verde, soprattutto da cruda, poiché il magnesio è parte integrante della clorofilla;
  • Cereali farinacei:  il magnesio è presente soprattutto nella parte esterna del chicco, ed è per questo che sarebbe meglio scegliere farine e cereali integrali ;
  • Riso, digeribile e buona fonte di energia per chi pratica attività sportiva;
  • Legumi, soprattutto lenticchie e fagioli;
  • Semi, soprattutto lino e girasole.

Magnesio: quanto e quando prenderlo?

Una integrazione di magnesio e di altri preziosi nutrienti, in formula bilanciata, può essere utile durante periodi di aumentato stress psicofisico e calo energetico. Infatti, non è raro attraversare periodi di stanchezza fisica e mentale. Ciò accade quando la richiesta energetica del nostro organismo supera le scorte disponibili e fruibili. In queste condizioni potrebbero manifestarsi alcuni sintomi o situazioni riconoscibili:

  • Fatica fisica e mentale;
  • Spossatezza e svogliatezza;
  • Ridotta forza muscolare;
  • Capacità di recupero;
  • Mancanza di concentrazione.

Contestualmente a un’alimentazione completa, possiamo utilizzare un integratore alimentare. È possibile provare Carnidyn Plus, in bustine o compresse masticabili, a base di vitamine e minerali in formulazione equilibrata. Carnidyn Plus contribuisce a ridurre le situazioni di stanchezza fisica e mentale e a sostenere il corretto metabolismo energetico. Prendiamone una o due bustine al giorno da sciogliere in un bicchiere d’acqua, oppure una o due compresse masticabili da assumere senz’acqua.

Invece, dopo un’abbondante sudorazione, è possibile equilibrare i liquidi persi con l’aiuto di Carnidyn Fast Magnesio e Potassio: con la sua formulazione contenente minerali e vitamine, promuove il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e idrosalino e il normale metabolismo energetico nella vita di tutti i giorni. Contiene inoltre creatina e coenzima Q10. Prendiamone una o due bustine al giorno da sciogliere in un bicchiere d’acqua.

Quando prendere il magnesio?

  • Studio e lavoro assorbono molte delle nostre energie. Quando svolgiamo compiti da semplici a complessi, possiamo avvertire cali di energia e accumulare stress nel tempo.
  • Anche le variazioni di stagione possono incidere sul nostro benessere e il nostro equilibrio psicofisico. Infatti, ci vuole un po’ di tempo prima di riuscire ad allinearsi alle aumentate o diminuite ore di luce, alle variazioni climatiche.
  • Il recupero dopo una malattia può debilitarci e possiamo sentirci spossati per diversi giorni.
  • Non dimentichiamo che un allenamento sportivo intenso, specie se successivo a un periodo di sedentarietà, può causare stanchezza fisica, affaticamento e dolori muscolari anche per più giorni.
  • Sudorazioni abbondanti in estate, assieme a caldo e afa possono debilitarci e causare crampi muscolari.
  • sforzi fisici repentini, come ad esempio il sollevamento di carichi pesanti, possono causare cali di energia.

Consigli pratici per recuperare energia preziosa

Vediamo insieme alcune pratiche per ritrovare energia e carica:

  • Seguiamo una dieta varia e ben bilanciata. Ciò significa introdurre non solo i sali minerali, ma anche tutti gli altri nutrienti che rendono l’alimentazione bilanciata, varia e completa.
  • Idratiamoci frequentemente. Non dimentichiamo che anche bere abbondante acqua è importante per reintegrare i sali minerali persi con le abbondanti sudorazioni dopo uno sforzo fisico o lo sport.
  • Dormiamo adeguatamente. Il sonno è importante: cerchiamo di coricarci e alzarci più o meno sempre alla stessa ora. Dormiamo almeno 7- 8 ore per notte.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN


Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana