Scopriamo gli integratori da prendere in estate contro caldo e stanchezza

“Estate, non ti temo!” Molti di noi hanno organizzato le proprie ferie estive, in particolar modo in agosto, fino ai primi di settembre. Vorremmo avere la carica giusta per goderci le ferie, e invece ci sentiamo stanchi e scarichi? È normale, con il caldo, un anno di lavoro sulle spalle e la prospettiva di dover prima o poi ricominciare. Con i giusti integratori da prendere in estate e alcune, sane abitudini, possiamo contrastare il caldo e la spossatezza, riconducibile a un normale calo energetico. Scopriamo insieme di più.

Perché ci sentiamo stanchi soprattutto in estate?

La stanchezza che può facilmente manifestarsi nel periodo estivo è dovuta a diversi fattori. Vediamone tre:

DISPERSIONE DEL CALORE INTERNO E SUDORAZIONE ABBONDANTE

Il nostro organismo deve conservare e mantenere costante la propria temperatura interna, più o meno siamo sui 36-37°C. I vasi sanguigni si dilatano per consentire una maggiore dispersione del calore interno. Questo processo comporta un abbassamento della pressione arteriosa che ci fa sentire particolarmente spossati, poco reattivi agli stimoli e con le gambe pesanti. Inoltre, si suda abbondantemente e, attraverso il sudore, si perdono acqua e sali minerali preziosi.

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

VARIAZIONI ALLA ROUTINE

L’estate non è soltanto un momento rilassante, ma è anche il periodo durante il quale i ritmi abituali della routine lavorativa e della quotidianità possono variare, soprattutto durante le ferie.

Sembra un paradosso, poiché non vediamo l’ora che arrivino le tanto sospirate vacanze, eppure non dimentichiamo che il nostro organismo è un orologio svizzero! In ferie cambia l’organizzazione di orari e attività, cambiano i nostri ritmi.

Ad esempio (è spiacevole ricordarlo) la nostra naturale regolarità intestinale è uno dei principali indicatori di questo “scombussolamento”. Uscire dal normale trantran e staccare la spina per un po’ è necessario, ma la fase di adattamento può anche generare stress psicosomatico.

Soprattutto se abbiamo organizzato la vacanza con altre persone, la convivenza può rivelarsi difficile e un pochino stressante, poiché abitudini diverse devono coesistere e riallinearsi su un nuovo assetto.

ALTERAZIONE DEL RITMO SONNO- VEGLIA

D’estate il ritmo sonno-veglia è disturbato dal caldo e risente delle aumentate ore di luce: il nostro organismo non si adatta subito, e possono subentrare stanchezza e irritabilità.

SBALZI DI TEMPERATURA A CAUSA DELL’ARIA CONDIZIONATA

Difendersi dal caldo potrebbe diventare un problema. Infatti, il passaggio repentino dal caldo esterno al fresco (o freddo) degli ambienti climatizzati (ufficio, negozi, casa, supermercato) potrebbe causare raffreddori o episodi di brusco rialzo febbrile con stanchezza e spossatezza.

Buone abitudini e integratori da prendere in estate

Come abbiamo visto, è normale sentirsi stanchi e fuori fase in estate. Contro caldo e stanchezza, è possibile utilizzare un integratore alimentare per equilibrare i sali minerali smaltiti con l’abbondante sudorazione. Carnidyn Fast Magnesio e Potassio, ha una formulazione a base di minerali e vitamine. Favorisce il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e idrosalino e il normale metabolismo energetico nelle nostre giornate. Contiene inoltre creatina e coenzima Q10.

Altre buone abitudini per contrastare la calura estiva:

Bere acqua con frequenza, a piccoli sorsi

Bere acqua frequentemente e a piccoli sorsi è fondamentale per mantenere idratato l’organismo e sopperire alla perdita di liquidi. Anche succhi di frutta, estratti, spremute, frullati e centrifugati sono una buona idea per introdurre liquidi, vitamine e minerali.

Sì alle passeggiate, nelle ore giuste

Se siamo tipi che si svegliano all’alba per fare sport, tanto di guadagnato, soprattutto se il caldo comincia a farsi sentire presto. In ogni caso, senza bisogno di alzarci alle cinque, è sempre consigliato uscire la mattina per fare brevi passeggiate all’aria aperta.

Infatti, il movimento contribuisce a scacciare la stanchezza e fa bene all’umore. Per questa ragione, è importante cercare di ritagliarsi ogni giorno un po’ di tempo per fare due passi o una breve corsetta. Abbiamo un parco vicino? Ancora meglio per l’ossigenazione e la ricarica della nostra energia.

Alimentazione corretta

Per contrastare l’affaticamento e la spossatezza del periodo estivo, evitiamo pasti abbondanti. Meglio preferire frutta e verdura di stagione e preparazioni leggere e digeribili: sì a farro, riso integrale, miglio, quinoa o grano saraceno da condire con un filo d’olio extravergine e verdure. Come merenda o spezza fame, possiamo preparare macedonie di frutta. A cena via libera a carne magra o pesce alla griglia, al vapore o al forno, con un contorno di verdure anche lessate.

Facciamo brevi pause

Durante l’estate, affrontare le giornate lavorative può diventare difficile e poco motivante. Infatti, il caldo mette alla prova concentrazione e resistenza, peggiorando i sintomi di stress e stanchezza. Cerchiamo di fare brevi pause e sgranchirci le gambe, per sopportare meglio il lavoro e allentare i ritmi pressanti.

Indossiamo abiti leggeri

Per difenderci ancora meglio dal caldo, scegliamo abiti comodi e leggeri di colore chiaro, in fibre naturali come lino e cotone. Ciò favorirà la traspirazione della pelle e asseconderà la dispersione del calore corporeo. Evitiamo i tessuti sintetici, aderenti e che non consentono la traspirazione, peggiorando la sudorazione e creando un ambiente umido per eventuali irritazioni o sfoghi come la dermatite.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN

Carnidyn newsletter
Restiamo aggiornati!

Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana