Quali integratori alimentari estivi prendere per combattere caldo e stanchezza?

Caldo, umidità e afa ci spaventano? In effetti, possono ridurci come stracci per i pavimenti! Durante la stagione estiva è normale sentirsi particolarmente stanchi, per via del caldo e dell’afa che ci mettono a dura prova. Per questa ragione, è utile assumere integratori alimentari estivi e mettere in pratica una serie di accorgimenti anti- caldo, e ritrovare poi energia e vitalità.

Troppa stanchezza in estate? Niente panico, ecco perché

La stanchezza che può facilmente farci visita in estate è riconducibile a molti fattori, soprattutto le elevate temperature ambientali, specie se accompagnate da alti tassi di umidità. Non siamo noi a non essere normali, è che spesso le nostre energie non sono sufficienti per far fronte al solleone e a tutte le conseguenze.

Ecco in che modo funzioniamo: il nostro organismo deve mantenere costante la propria temperatura interna, che si aggira intorno a 36-37°C. Ciò è importante per consentire il corretto adempimento di tutte le reazioni biochimiche e i meccanismi fisiologici indispensabili alla vita. Alcuni di noi hanno una temperatura interna inferiore ai 36°, ma è comunque normale e soggettivo. C’è anche chi disperde calore più facilmente e chi trattiene calore altrettanto facilmente.

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

Come funziona il nostro corpo in inverno

In condizioni di temperature esterne basse, come in inverno, il nostro corpo riesce a mantenere un adeguato livello di temperatura almeno in tre modi:

  • Tramite il calore generato dal metabolismo (bruciamo  gli alimenti che consumiamo, generando energia e calore);
  • Attraverso la produzione di calore ottenuto dall’attività muscolare.
  • Con un adeguato isolamento termico (attraverso lo strato adiposo corporeo e gli indumenti che indossiamo), che contribuisce a conservare il calore generato.

Come funziona la termoregolazione in estate

In estate, il nostro organismo deve disperdere il calore in eccesso, anche se le temperature esterne sono più alte quelle corporee interne.

Per mettere in pratica questa termoregolazione naturale in presenza di caldo elevato, umidità e afa, il nostro corpo utilizza alcuni stratagemmi:

  • In presenza di bassa umidità e ventilazione, il nostro corpo aumenta la produzione di sudore secondo necessità. Così facendo, “butta fuori”. L’evaporazione dell’acqua avviene con impiego di energia termica sottratta al corpo e dissipata facilmente.
  • In presenza di caldo e afa, l’organismo mette in pratica un’altra strategia. Dilata i vasi sanguigni per consentire una maggiore fuoriuscita del calore corporeo. Ciò comporta spesso un abbassamento della pressione arteriosa. Questa condizione ci fa sentire particolarmente spossati, con la sensazione di avere le gambe di piombo, mal di testa, malessere e talvolta respiro corto.

A peggiorare questa condizione, intervengono le sudate copiose tipiche della calura afosa estiva. Attraverso il sudore, vengono persi abbondanti acqua e sali minerali preziosi per l’organismo, in particolare il potassio e il magnesio.

Se non tempestivamente reintegrata, la perdita di liquidi può provocare stati di disidratazione. La disidratazione si manifesta con stanchezza muscolare, difficoltà di concentrazione e sensazione di testa vuota, abbassamento pressorio. ma non preoccupiamoci, abbiamo un asso nella manica: gli integratori alimentari estivi, che possono sostenere il nostro normale metabolismo energetico e contribuire a ricaricare energia.

Integratori alimentari estivi e buone abitudini per riacciuffare l’energia

Come possiamo contrastare i cali energetici nei periodi estivi? Per mantenerci carichi, è importante garantire al nostro organismo il corretto apporto di acqua e sali minerali. In che modo?

Utilizzando integratori alimentari estivi. Ad esempio Carnidyn Fast Magnesio e Potassio, con la sua bilanciata formulazione a base di minerali come magnesio, potassio, zinco e selenio e vitamine favorisce il mantenimento dell’equilibrio elettrolitico e idrosalino e supporta il normale metabolismo energetico durante le nostre giornate. Contiene inoltre creatina e coenzima Q10.

Inoltre, non dimentichiamo di:

  • Bere liquidi freschi: acqua, succhi e centrifughe di frutta e verdura, frullati.
  • Bere più volte al giorno: non aspettiamo di avvertire lo stimolo della sete, ma beviamo acqua o bevande fresche frequentemente, a piccoli sorsi, fino a introdurre almeno due litri di liquidi al giorno, o anche tre se siamo sportivi. Questa raccomandazione è valida soprattutto per le persone in età avanzata, che spesso non sentono lo stimolo della sete.

Questi ultimi due accorgimenti pratici dovrebbero diventare pratiche quotidiane soprattutto per alcune categorie di persone:

  • Persone con più di 65 anni di età.
  • Bambini nei primi quattro anni di vita.
  • Sportivi, come abbiamo detto.
  • Coloro che praticano attività lavorative intense prolungate e fisicamente usuranti.

Anche l’alimentazione deve tener conto dell’importanza di mantenere un corretto equilibrio

Sarà importante preferire cibi nutrienti ma leggeri, freschi e ricchi di liquidi, sali minerali e vitamine: frutta e verdura di stagione, consumata a crudo per mantenere intatte le proprietà nutritive e organolettiche. Via libera alle insalate a base di ortaggi freschi, con l’aggiunta di semi oleosi e cereali, per esempio, riso, orzo, farro, miglio, quinoa (che è un falso cereale), pasta, cous cous.

Per completare la varietà estiva a tavola, integriamo anche pesce e legumi (per ottenere la giusta quota di proteine e altri sali minerali preziosi), uova, carne leggera. Per quanto riguarda le cotture, Preferiamo lessatura, cottura a vapore, alla piastra, con un condimento leggero con olio extra- vergine di oliva a crudo. Per lo spuntino o la colazione via libera a yogurt magro, frutta secca, macedonia di frutta fresca.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN

Carnidyn newsletter
Restiamo aggiornati!

Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana