Come ridurre la durata della convalescenza dopo un periodo di influenza?

Con l’autunno, complici l’abbassamento delle temperature e le frequenti piogge, arrivano i malanni stagionali che ci prendono alla sprovvista e ci sottraggono ogni forza ed energia. Vediamo se è possibile ridurre la durata della convalescenza dopo l’influenza.

Durante la convalescenza è possibile avere meno energie

La malattia in sé, che si tratti di influenza o raffreddore, potrebbe non essere la parte peggiore del malessere che ci ha colpito. La convalescenza, ad esempio, potrebbe rivelarsi ancora più debilitante e faticosa. Questo può accadere quando le nostre difese immunitarie sono particolarmente basse, ad esempio se siamo stressati, stanchi, se non seguiamo una dieta adeguata. Una simile mancanza di energia e di difese è pericolosa, perché ci espone immediatamente al rischio di una ricaduta, al pericolo di trascorrere mesi tra una malattia e l’altra. Per scongiurare questa eventualità bisogna agire preventivamente, cercando di rinforzare il nostro organismo in modo che reagisca al meglio non solo all’attacco dei germi, ma anche alle cure.

Rafforziamo le nostre difese immunitarie con la giusta dieta

Se, infatti, non possiamo proteggerci da tutte le malattie, possiamo però rafforzare le nostre difese immunitarie e mantenere in condizioni ottimali tutte le funzioni vitali, iniziando da bambini e proseguendo da adulti. Un attacco virale o batterico su un organismo sano e forte, così come le conseguenze di una terapia antibiotica, sono senza dubbio meno devastanti che non su un fisico già in deficit energetico. Per questo è importantissimo prenderci sempre molta cura di noi in ogni momento della vita, senza pensarci “invincibili”. Mangiare bene, seguendo una dieta variata in cui non manchino tutte le vitamine e i sali minerali che servono per rinforzare il sistema immunitario, mantenere in salute e rallentare i processi ossidativi che ci fanno invecchiare anzitempo, è il primo passo. Una buona alimentazione, nutriente anche se leggera, è importante anche durante il recupero da una malattia. In convalescenza siamo ancora deboli e talvolta inappetenti. In questi momenti potrebbe essere utile il ricorso a un integratore energetico che ci consenta di recuperare le energie per accelerare il processo di guarigione e ci aiuti a metterci al riparo da recidive e ulteriori contagi. Carnidyn Plus è un integratore alimentare che aiuta a contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può comparire nella quotidianità o in situazioni di particolare stress. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, contribuisce al normale metabolismo energetico nella vita di tutti i giorni ed è indicato nei periodi di maggiore stress psicofisico. Inoltre, contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario grazie al selenio.  
Carnidyn Plus pack

CARNIDYN PLUS

Carnidyn Plus pack

La mattina ti svegli già stanca per affrontare la giornata?
Carnidyn Plus può aiutarti a combattere stanchezza fisica e mentale

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it