risveglio-muscolare risveglio-muscolare

Risveglio muscolare per fare il pieno d’energia

Il risveglio è un momento fondamentale della giornata, poiché è l’istante in cui tutto il nostro apparato muscolare si riprende dal sonno e dall’immobilismo della notte. Per cominciare bene la giornata è molto importante evitare risvegli traumatici o troppo bruschi, favorendo invece forme soft che gioveranno sia al corpo che alla mente. Prendersi il giusto tempo, senza fretta, condizionerà in meglio il proseguo della giornata, regalando energia e positività. Vediamo quali esercizi sono consigliabili a tal fine. Stretching di risveglio muscolare L’attività di stretching può iniziare anche direttamente a letto: stando supini, si procederà al risveglio muscolare semplicemente inarcando per qualche secondo il bacino, come a formare un ponte con il corpo, avendo cura di tenere le braccia morbide e distese lungo il corpo e mantenendo la posizione per qualche secondo, ripetendo a piacimento. Successivamente, mettendosi su di un fianco distesi sul letto con le gambe tese, si procede ad alzare la gamba che non poggia direttamente sul materasso verso l’alto senza fletterla o inarcarla, facendo brevi ripetute e cambiando posizione con l’arto opposto. Stretching per i muscoli delle articolazioni A questo punto, effettuato il risveglio muscolare, ci si può alzare dal letto. Per prima cosa, stando eretti, occorre stendere le braccia verso sinistra e tendere le gambe dalla parte opposta, verso destra, facendo piccoli movimenti distensivi. Si dovrà mantenere la tensione per qualche secondo, invertendo ripetutamente le posizioni di braccia e gambe. Questo tipo si esercizio è utile per riattivare la circolazione e aiutare la distensione dei tendini e dei muscoli. Stretching per la schiena Eretti con le gambe divaricate, si potrà procedere allo stretching utile per distendere i muscoli della schiena e la relativa ossatura. In questo caso, cingendo le mani attorno alla vita, si procederà a roteare il busto di qualche grado verso sinistra e poi verso destra, ripetendo per qualche minuto. Successivamente staccando la mano sinistra e mantenendo la destra alla vita, si inizierà a piegare il busto verso destra, allungando verso l’alto la mano sinistra e viceversa. È consigliabile mantenere la posizione qualche secondo e rilasciare, evitando movimenti troppo bruschi e violenti. Stretching per le gambe Per quanto riguarda le gambe, mantenendosi eretti con le mani sui fianchi, si procederà ad effettuare degli affondi flettendo in avanti la gamba destra e ritornando velocemente sul posto e viceversa. Si alternerà facendo ripetizioni di almeno dieci piegamenti in avanti. In alternativa o in aggiunta, sedendosi a terra con le gambe divaricate, si procede a distendere un arto e flettendo l’opposto fino a portare la pianta del piede di quest’ultimo verso l’adduttore della gamba opposta e distendendo il busto con entrambe le braccia verso la punta dell’arto disteso. Ripetere cambiando posizione.

Dove acquistare CARNIDYN

Bisogno di energie?

Vola alto con CARNIDYN!

Restiamo aggiornati!


Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: alfasigmaspa@legalmail.it