Sali minerali e vitamine per la primavera: non facciamoci trovare impreparati dal cambio di stagione

Sono molte le persone che soffrono il cambio di stagione accusando malesseri diversi, dal mal di testa alla sonnolenza, dal nervosismo all’incapacità di concentrarsi, fino ai disturbi legati all’insorgere delle allergie primaverili. Uno studio condotto dalla britannica Università del Northumbria su un campione di uomini tra i 30 e i 55 anni ha messo in evidenza che un adeguato apporto vitaminico combinato a sali minerali è in grado di migliorare l’umore, riattivare le funzioni cognitive e la memoria impigrita, tenere a bada lo stress e ritrovare tutte le energie. Scopriamo di più.

Quali sono le vitamine e i minerali più adatti contro il mal di primavera?

Scopriamo insieme quali preziose sostanze possono accorrere in nostro aiuto durante il cambio stagionale.

VITAMINE DEL GRUPPO B

Le vitamine del gruppo B (soprattutto B1, B2, B6 e B12) non soltanto migliorano l’assimilazione di carboidrati e proteine, ma partecipano attivamente ai processi metabolici dando ai muscoli e al sistema nervoso una sferzata di vitalità. Ne sono ricchi legumi e germe di grano per la B1; ortaggi, lievito, latte e albume d’uovo per la B2; cereali integrali, legumi e noci sono particolarmente ricchi in B6 e per la B12 bisogna rivolgersi alla carne, di manzo e di maiale.

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

VITAMINA C

La vitamina C, da un lato contribuisce al corretto funzionamento del sistema immunitario e, dall’altro a depurare l’organismo grazie al suo potere antiossidante. Ne sono ricchi kiwi, agrumi, ma anche verdure a foglia verde, peperoni, pomodori.

VITAMINE A ED E

Per pelli protette, e non soltanto, essenziali le vitamine A ed E. La vitamina E è presente in cereali, germe di grano e legumi, nella verdura verde, in noci, nocciole e mandorle e soprattutto nei semi. È un potente antiossidante, contrasta quindi i radicali liberi e perciò l’invecchiamento cellulare e previene le irritazioni cutanee. È quindi fondamentale quando ci si espone ai primi raggi del sole. Azione antiossidante è svolta anche dalla vitamina A. La sua funzione principale è legata alla vista, ma contrasta efficacemente anche i processi di invecchiamento delle cellule e in particolare mantiene il buon stato di salute degli epiteli. La si trova in tutti i vegetali di colore giallo e arancio, nel latte e derivati, nelle uova e nel pesce.

CALCIO

Alcune vitamine, per essere utilizzate dall’organismo, hanno poi bisogno della compresenza di minerali e di oligoelementi. Ecco perché è fondamentale assicurarsi che anch’essi siano sempre presenti nella dieta.

Il calcio, ad esempio, è essenziale per la salute di ossa e denti. Latte, formaggi, salvia e semi di sesamo ne contengono in quantità. Insieme con magnesio e potassio entra nei meccanismi di trasformazione dei nutrienti in energia, e in quelli che mantengono un buon funzionamento del sistema nervoso.

MANGANESE

Il manganese è coinvolto nel metabolismo degli zuccheri, nel benessere del sistema nervoso e dell’attività sessuale. Ne sono ricchi riso integrale, mandorle e tè a foglie. E poi il magnesio. Attraverso la sua azione sul sistema nervoso è in grado anche di far ritrovare il buon umore. È essenziale per un sistema muscolare efficiente e si trova nei semi, noci, pistacchi, riso, verdure a foglia verde.

FOSFORO

La carenza di fosforo provoca astenia e malessere generale: contrasterebbe quindi la stanchezza che compare in primavera. Essenziale quindi assumerne sempre quantità adeguate, attraverso latte e suoi derivati, ortaggi, carne, pesce e aglio, che lo contengono.

FERRO

Il ferro è necessario al trasporto dell’ossigeno nel sangue, lo troviamo in abbondanza nei legumi, nel cacao amaro, nel pepe nero, nella menta. Lo zinco contribuisce a potenziare le risposte immunitarie. È presente in carne, germe di grano, uova, cereali e legumi e il rame che è un antiossidante, mineralizzante osseo e attivo nella sintesi della melanina. Presente nei molluschi, nel cioccolato e nelle noci.

Durante periodi di aumentato stress psicofisico e calo energetico, possiamo associare alla dieta l’utilizzo di integratori alimentari specifici. Ad esempio, Carnidyn Plus contribuisce a contrastare la sensazione di stanchezza fisica e mentale che può insorgere nella quotidianità o in situazioni di particolare stress. Con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, concorre al normale metabolismo energetico, favorisce la normale funzione del sistema immunitario grazie a zinco e selenio ed è indicato nei periodi di aumentato stress psicofisico.

Praticando attività fisica, è normale sudare abbondantemente e perdere sali minerali preziosi. In queste circostanze, è consigliabile l’uso di Carnidyn Fast Magnesio e Potassio. Infatti, con la sua formulazione equilibrata di vitamine, sali minerali e altri nutrienti, promuove la fisiologica funzione muscolare e contribuisce a mantenere l’equilibrio elettrolitico e idrosalino. Contiene inoltre Creatina e Coenzima Q10.

 


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN

Carnidyn newsletter
Restiamo aggiornati!

Logo Alfasigma

Farmaceutica per passione

Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana