Quando serve un integratore di Sali minerali

Quando assumere un integratore di sali minerali? Elementi importanti per il nostro organismo e le reazioni biochimiche. Conosciamoli da vicino e vediamo come introdurli.

Cosa sono i Sali minerali e a cosa servono

I sali minerali sono definiti “micronutrienti” poiché presenti in piccole quantità nel nostro organismo, anche se sono indispensabili alla nostra vita e alla maggior parte dei processi.

Importantissimi per le cellule al pari degli altri macronutrienti, perché partecipano a processi cellulari indispensabili allo sviluppo di tessuti e organiregolano l’equilibrio salino e gli scambi cellulari.

banner-test-sun
Fai decollare la tua energia con CARNIDYN

Completa il test e scopri i consigli dedicati a te!

Anche se non forniscono direttamente energia come gli altri macronutrienti, i sali minerali sono importanti per mantenerlo in buona salute. Essi intervengono in maniera più o meno diretta nell’attivazione e nel corretto svolgimento di diverse reazioni chimiche necessarie al nostro metabolismo

Come assumere i sali minerali

sali minerali vengono assunti attraverso l’alimentazione, e generalmente non siamo in grado di produrli o immagazzinarli. Dobbiamo pertanto assicurarci la loro assunzione anche a contrastare l’eventuale eliminazione attraverso feci, urina e sudore.

Specie in estate, quando la sudorazione è maggiore, sarà ancora più importante garantire il giusto apporto di queste sostanze, attraverso bevande e dieta varia

Una dieta varia e ben bilanciata è un modo intelligente per garantirci il corretto apporto giornaliero: nessun cibo, infatti, contiene nelle giuste proporzioni tutti i minerali di cui l’organismo ha bisogno. Evitiamo dunque di mangiare sempre gli stessi cibi, ma cerchiamo di alternare spesso.

Vediamo dove trovare i più comuni Sali minerali:

  • Magnesio
    Lo troviamo nei legumi, specie in ceci, lenticchie e fagioli. Anche la frutta secca, come mandorle e anacardi, pistacchi e noci, fornisce magnesio. Frutta come pesche, avocado, banane e fichi sono ottime fonti di questo minerale
  • Potassio
    Fagioli, piselli, spinaci, asparagi, patate e banane sono ricchi di questo minerale.
  • Zinco
    Noci e cacao, da non trascurare il tuorlo d’uovo e le carni
  • Sodio
    Presente per lo più negli insaccati e nei formaggi, ma anche in altri alimenti

Quando abbiamo bisogno di un integratore di sali minerali?

Dobbiamo tenere presente che la biodisponibilità di un sale minerale da un alimento specifico potrebbe non essere completa. Per questa ragione potremmo aver bisogno di associare alla dieta l’utilizzo di un integratore di sali minerali.

Esso può essere utile anche in periodi di stanchezza fisica e mentale, quando consumiamo più di quanto riusciamo a produrre. In queste condizioni potrebbero comparire:

  • stanchezza
  • apatia, anche in concomitanza con cambi climatici
  • ridotta forza muscolare;
  • difficoltà di recupero
  • difficoltà di concentrazione

Momenti particolarmente impegnativi, nella vita privata come in quella lavorativa, possono farci sentire particolarmente affaticati. Variazioni esterne come quelle climatiche, relative a temperatura, umidità, alternanza luce/giorno etc. possono stressare il nostro organismo che cercherà di adattarsi andando però incontro ad un certo deficit energetico

Situazioni di convalescenza dopo una malattia possono debilitare e renderci stanchi e affaticati. Inoltre, non dimentichiamo che un allenamento sportivo intenso, specie se successivo a un periodo di sedentarietà, può causare stanchezza fisica, affaticamento e debolezza muscolare anche per diversi giorni.

In queste circostanze risulta fondamentale garantire al nostro organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno, per un benessere ottimale

In associazione a una dieta varia, equilibrata e a un apporto idrico di circa un litro e mezzo di acqua al giorno, può essere utile assumere un integratore di sali minerali.

In particolari situazioni è possibile ricorrere anche ad un integratore alimentare: Carnidyn Plus, grazie alla sua formula di componenti equilibrata, è indicato per contribuire al necessario apporto di nutrienti in caso di stanchezza fisica e mentale. In altre situazioni può essere utile un integratore come Carnidyn Fast Caldo e Affaticamento: con la sua formulazione a base di sali minerali, vitamine aiutano a bilanciare i nutrienti fondamentali per il metabolismo energetico e a mantenere un corretto equilibrio idrosalino. Contiene inoltre il coenzima Q10.


loader
Prossimo articolo
Carnidyn dove acquistare
Dove acquistare CARNIDYN


Logo Carnidyn

Alfasigma S.p.A. – Sede Legale: Via Ragazzi del ’99 n.5 – 40133 Bologna – Italia
Codice Fiscale, Partita IVA ed iscrizione al Registro delle Imprese di Bologna n. 03432221202 – RE.A. di Bologna n. 518521
PEC: [email protected]

Scarica i consigli in pdf
Lavoratori Studenti Sportivi Over 55 Vita quotidiana